Disco-addio: dallo sballo all’oblio, trasloca la notte dance

Cambiano le mode e le cattedrali del divertimento si svuotano e chiudono. Oggi cadono a pezzi tra erbacce, macerie e rimpianti di serate indimenticabili

20150704_114946_resized

Il tendone bianco è appoggiato come un ombrello semichiuso sulle travi portanti dell’area capoeira. Erba incolta e transenne divelte segnano l’ingresso di quello che una volta era un tempio della disco commerciale. Da un lato, la porta del parco Sirente Velino, dall’altro ettari di spighe allineate come filamenti d’oro. La generosità del grano che si fa bello per poi essere tagliato. Le palme finte, le transenne semidivelte e il vecchio bancone dei cocktail con la bandiera verdeoro. Dell’Evergreen – locale culto del capoluogo a cavallo tra gli anni Novanta e Duemila – è rimasto poco più di un cartello e qualche baracca sgarrupata, un complesso separato dal villaggio antisismico di Fossa da un vecchio recinto. Continua a leggere

Gabrielli: rivendico il giusto mezzo per valutare le indagini

L’Aquila, 18 feb – ”Il nostro e’ un Paese che ama farsi del male, dove tutto viene vissuto sul momento. Il nostro e’ un Paese che da un lato non ha memoria e tende a dimenticare quello che e’ stato, dall’altro a vivere tutto in maniera emozionale”. Il prefetto dell’Aquila, Franco Gabrielli, intervistato dall’ASCA, frena sul clamore mediatico dell’inchiesta fiorentina sui grandi eventi, che ha coinvolto anche il capo della Protezione civile, Guido Bertolaso.
Continua a leggere

Il processo breve cancella L’Aquila “I nostri morti senza giustizia”

(fonte: il Centro) L’AQUILA. Il Comitato dei familiari delle otto vittime della Casa dello studente scende in campo contro il processo breve con due sit-in. Il primo in occasione dell’anno giudiziario dei penalisti all’Aquila il 28 gennaio. L’altro il 30 all’inaugurazione dell’anno giudiziario cui interverrà anche il ministro Angelino Alfano.

LE PROTESTE.
La prima manifestazione, che come quella successiva, si articolerà in sit-in di protesta e raccolte di firme, si svolgerà dalle 10 del 28 gennaio davanti al ridotto del teatro comunale dove i penalisti italiani hanno deciso di celebrare l’inaugurazione del loro anno giudiziario. La seconda è prevista dalle 9 nella scuola della Finanza, dove il 30, nell’auditorium, è prevista l’inaugurazione dell’anno giudiziario 2010. Continua a leggere

Un giro d affari dietro le discariche abusive

di Fabio Iuliano

L’AQUILA. Svuotano locali, cantine, ma anche magazzini industriali, riciclando tutto quello che  si può riciclare per rivenderlo e abbandonando il resto dove capita. Un business che sembra essere alla base di numerose discariche abusive. Negli ultimi mesi l’Asm è intervenuta su decine di siti dove regolarmente vengono scaricati all’aria aperta rifiuti ingombranti e inquinanti.  Le strade di collegamento tra le frazioni e le periferie cittadine sono il bersaglio principale di assemblamenti di pneumatici, elettrodomestici, amianto ed eternit. Uno spettacolo che interessa praticamente tutte le circoscrizioni cittadine.

Continua a leggere