#cercandoildrago tra i vicoli del centro devastati dal sisma

unnamed

Sulle Tracce del Drago è un format sul Medioevo e il fantastico, ideato e organizzato negli anni Novanta da Salvatore Santangelo e con diverse edizioni all’attivo (ben 6), tutte svoltesi durante la Perdonanza Celestiniana.
La manifestazione torna dopo anni di assenza, grazie all’impegno di Riccardo Cicerone, del coworking Strange Office, dell’associazione L’Aquila Che Rinasce e grazie al contributo dellaFondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila. 

Sulle Tracce del Drago 2015 si svolgerà in tre giorni (martedì 18, mercoledì 19 e giovedì 20 agosto) ed è inclusa ufficialmente nel programma degli eventi culturali della Perdonanza. Si terrà presso il Palazzetto dei Nobili e nell’adiacente piazza Santa Margherita.
Al suo interno: sessioni di giochi di ruolo dal vivo e cartaceo aperte al pubblico, dimostrazioni di scherma medioevale e rinascimentale, una ludoteca gratuita a disposizione dei visitatori, concerti sul palco allestito in piazza Santa Margherita, una mostra sul Medioevo fantastico e numerose iniziative culturali (interventi, seminari, workshop, presentazioni di libri).

Continua a leggere

Andrea e la sfida del tennis in carrozzina

10983132_1033707826642821_4539768196410279962_n

Cercare nello sport le risposte alle difficoltà del quotidiano. Ai sacrifici che ogni giorno la vita chiede a un ragazzo  come lui. Per questo, da tempo, ha montato e smontato la sua carrozzina per macinare chilometri a bordo di autobus, treni, aerei alla volta di uno stadio, verso una partita da raccontare. Quasi una missione per Andrea Carmenini, 35 anni, appassionato di rugby. Al seguito della nazionale conta tanti “caps”, tante presenze, quante quelle di un azzurro navigato, come Castrogiovanni o capitan Parisse.

LEGGI:  A DUBLINO TRA I GIGANTI DEL RUGBY

Continua a leggere

Sulle tracce del Drago: tra gioco, storytelling e integrazione

drago2

Riscoprire le origini della città e di tutta l’Europa attraverso il fantasy, i giochi di ruolo e il fumetto d’autore. Un gioco dell’integrazione che prende forma con questo spirito la tre giorni “Sulle tracce del drago”, promossa dall’associazione L’Aquila che rinasce nell’ambito della Perdonanza. Una tre giorni, da martedì 18 agosto a giovedì 20 agosto, promossa sulla traccia di un evento cult degli anni Novanta, con un format ideato da Salvatore Santangelo. Lunedì scorso, alla Galleria Vinci c’è stata una prima riunione organizzativa per fare il punto delle attività da mettere in campo, a partire da Warhammer 40K, Magic e Yu-Gi-Oh che hanno spopolato il mese scorso nella Fantasy Fest organizzata all’interno dello spazio di co-working di via Roma. Stavolta, saranno il palazzetto dei Nobili e piazza Santa Margherita a ospitare la kermesse. Continua a leggere

Il jazz italiano si mobilita per L’Aquila

undead-jazz-5

ROMA. Un anno fa, i colori e le forme degli artisti di strada avevano invaso le strade dell’Aquila in una strana anteprima del Ferrara Buskers Festival. Tra i promotori di quell’iniziativa c’era il ministro dei beni Culturali, Dario Franceschini. Lo stesso ministro, ferrarese doc, che quest’anno – seguendo una formula del tutto analoga – ha chiamato a raccolta i principali protagonisti del jazz italiano per una grande maratona musicale: 12 ore di concerti che coinvolgeranno 500 musicisti e 100 ensemble, sul palco tutti gratuitamente. Domenica 6 settembre, arriverà all’Aquila gente come Enrico Rava, Danilo Rea, Antonello Salis, Gianni Coscia e molti altri musicisti. Continua a leggere

Il sassolino di Helias

xnviewHelias è un bimbo di 3-4 anni, ha i capelli lunghi e le treccine  bionde che sembra quasi una femminuccia.  Viene da Torino come sua madre. Stamattina stava sulla spiaggia a giocare tranquillo. A un certo punto scoppia a piangere: aveva un sasso in mano che aveva lasciato cadere in una spiaggia di sassi, pensando forse di ritrovarlo. Ma una spiaggia di sassi sa nascondere bene un singolo sassolino. 
Continua a leggere

#JovaPescara il magico backstage di Elisa e Giulia: un happening per 30mila

image (2)

Sul palco per i diritti sociali e sui social per le libertà individuali. Un’estate addosso… per difendere una parte di versante teramano dal grande fosso”. Giovane psicoterapeuta, impegnata in varie attività di volontariato, Elisa Francavillesi, 34 anni, è guadagnata un ingresso nel backstage dell’Adriatico in virtù di alcune rime artigianali dedicate a Jovanotti. La sua “Serenata rap” alternativa è stata scelta tra i versi di oltre 400 lettori che hanno partecipato al concorso del Centro “Due righe per Lorenzo”. LA DIRETTA MULTIMEDIALE DEL CENTRO

image (3)

Continua a leggere

Sport e memoria, ecco il nuovo skatepark dell’Aquila

Cappello bianco, t-shirt di ordinanza, Cody Lockwood si affaccia timidamente sul nuovo skatepark nel giorno dell’inaugurazione. Avrebbe tutto il diritto di solcare la scena: non è solamente uno skater di fama internazionale, ma è arrivato da quel di Portland (Oregon) ben cinque settimane fa mettendo a disposizione le proprie competenze per la realizzazione finale dell’impianto, insieme a Daniele Lamanna e Paolo Coppini. «Quella di oggi è la festa di un’intera comunità», spiega, «che scopre un modo nuovo, alternativo per fare aggregazione. È la festa di una città che rinasce anche da qui». Un momento importante per tutti, dal gruppo ultras dei Red Blue Eagles, che ha portato a termine il progetto raccogliendo fondi provenienti dalla solidarietà di moltissime Curve italiane, alla Onlus “San Gregorio Rinasce”. «Hanno vinto gli ultras», dice qualcuno dal palco, «molti non sanno quello che facciamo per la nostra città e per i nostri ragazzi fuori dallo stadio». Una festa per piazza d’Armi che, a sei anni dal sisma, ha inaugurato un altro pezzo di parco urbano.

Continua a leggere