In bus, no stop da Pescara alla Transilvania

60752158

Sessanta ore di autobus – andata e ritorno da Pescara alla Romania – percorrendo complessivamente 3.000 chilometri dal sedile posteriore di un mezzo Atlassib. Un viaggio attraverso storie, racconti, immagini di tanta gente che continua a riempire il bagagliaio di ambizioni e speranze di un avvenire migliore. Il bus è partito da Bari in serata e raggiunge Pescara poco prima delle 7. Ci vogliono esattamente 24 ore per raggiungere il confine con la Romania. La prima fermata è Arad, Poi Timisoara, Lugoj, Deva, Simeria, Orastie, Sebes. Io mi fermo a Sibiu, sulla strada per Bucarest. Ex capitale della cultura europea – con buona pace dell’Aquila – nella cittadina batte il cuore della Transilvania. E’ atteso maltempo e un po’ ci sarà da stare attenti. Però, c’è da dire che una volta superata l’Autostrada dei Parchi, possiamo andare ovunque.

TrackBack Identifier URI