La senatrice Pezzopane replica a Libero: finti scoop con foto tagliata ad arte

15

«Non mi meraviglia un altro attacco gratuito, promosso da un giornale come Libero che, specie da quando il Cavaliere è in declino, altro non sa fare che far lavorare la macchina del fango». La senatrice Stefania Pezzopane risponde così all’articolo che chiama in causa i suoi “rapporti” con l’ex boss del narcotraffico Rino Bonifacio.

Guarda il video

«Ma quale incontro clandestino?! quale frequentazione?!», ribatte l’esponente Pd. «Sono stata io stessa, a inizio mese, ad annunciare un progetto culturale sulla figura di Bonifacio, una persona che ha fatto molti errori in passato, ma che ha anche pagato con il carcere. Firmo la prefazione del libro Malabellavita, biografia proprio di Bonifacio. Sono stata io stesso ad accettare di scrivere la prefazione dopo aver letto il libro tutto di un fiato. Ma soprattutto dopo aver incontrato Bonifacio di persona, per conoscere la sua storia, studiare le carte dei suoi procedimenti, leggere i suoi ricorsi e capire di più di quello che era nel libro». Sì, ma come si arriva alla foto in piscina? «Quella foto è una trappola: è stata tagliata la parte in cui era presente la moglie di Bonifacio».

A cura di Fabio Iuliano – il Centro

Annunci

TrackBack Identifier URI