Un goal per Lorenzo, la sfida perché il suo sogno continui

image

Renato Cesarini, leggendaria mezzala della Juventus, non è solo il campione che segnava gol importanti negli ultimi minuti. La sua storia è una favola straordinaria fatta di povertà ed emigrazione. Una vicenda che insegna a non rinunciare a inseguire il proprio sogno, a credere fino in fondo in quello che si fa. Perché nel calcio, come nella vita, ogni attimo è buono per trovare la svolta. Lo sanno bene gli amici di Lorenzo Costantini, 20enne, il cui sogno è quello di giocare in serie A.

Un sogno interrotto da un infortunio in allenamento – con la primavera della Virtus Lanciano – che gli ha fatto scoprire di essere affetto da una grave forma di leucemia. Da allora è iniziata un’altra partita. Servono 450mila euro per andare negli Usa per cure urgenti. In tanti si sono mobilitati e finora, come riporta il sito http://www.lorenzofacciungoal.com (dove ci sono tutte le indicazioni per donare) ne sono stati raccolti 148mila. Uno stand è stato allestito anche al concerto di Ligabue. L’Abruzzo c’è.

di Fabio Iuliano – fonte il Centro

Annunci

TrackBack Identifier URI